Federfarma Napoli

Associazione Sindacale dei Titolari di Farmacia della Provincia di Napoli

Messaggio

Attivazione PEC posta elettronica certificata

Il Presidente                  Napoli, 29 Marzo  2010     

 

Ai Titolari di farmacia di Napoli e Provincia                                                                                         

e p.c. A Tutte le Software-house

Prot:  210/10

Oggetto:Attivazione PEC posta elettronica certificata –comma 7 dell’art. 16 della legge n.2 del 28 Gennaio 2009 

Caro Collega,

Federfarma Nazionale, come gia comunicato con precedente circolare di pari oggetto, ha dotato tutte le farmacie italiane sue iscritte di un sistema di posta elettronica certificata (PEC) con il quale ottimizzare tanto la raccolta e l’invio dei dati delle ricette al Ministero dell’Economia e delle Finanze ( ai sensi dell’art.50 della legge 326/2003 ), quanto la comunicazione interna alla categoria.

La PEC è un sistema di messaggistica che consente di dare, tramite una ricevuta, un’evidenza certa al mittente di quando il destinatario ha ricevuto l’e-mail rendendo al contempo più sicure, veloci ed efficienti  le comunicazione agli associati.

Tale sistema prevede la dotazione a ciascuna farmacia di due distinte caselle PEC, i cui rispettivi domini sono:

  • @pec.federfarma.it che servirà alle farmacie per la ricezione delle comunicazioni da parte della scrivente Associazione
  • @pec2.federfarma.it che andrà utilizzata unicamente per l’invio dei dati relativi al citato art.50 .

Il sistema PEC, in osservanza al comma 7 dell’art. 16 della legge n.2 del 28 Gennaio 2009, che introduce l’obbligo di posta certificata anche per i professionisti  iscritti ad albi o elenchi professionali, è stato messo a disposizione della Parte Pubblica (Ministero del Welfare, AIFA, e prossimamente anche le Regioni), nonché dei soggetti privati operanti nel settore ( Credifarma, Ass.inde etc) alla quale Federfarma Nazionale ha già provveduto ad inviare gli elenchi contenenti  tali nuovi indirizzi e-mail delle farmacie.

Come noto, il servizio PEC inerente l’invio dei dati relativi all’art.50 è già entrato in vigore negli scorsi mesi, mentre a decorrere dal prossimo 1 Aprile sarà reso operativo anche il servizio PEC riguardante tutte le comunicazioni agli associati ( circolari, newsletter, informazioni di carattere legislativo ed economico).

Pertanto ciascuna farmacia dovrà coinvolgere urgentemente la propria software house  (informata con analoga circolare) per fornirgli i dati necessari alla configurazione della citata casella di posta elettronica adibita alla comunicazione, e richiedere di integrarla al gestionale in uso alla farmacia, in modo che esso sia abilitato a rilevare, preferibilmente a cadenza oraria, in automatico la presenza di nuovi messaggi.

RingraziandoTi per la preziosa collaborazione, auspico un rapido riscontro a quanto richiesto.

Cordialità                                  

 Michele Di Iorio                                                                                                             

N.B. Le credenziali di ciascuna farmacia composte da 5 cifre ( le quali andranno immesse prima dei domini @pec.federfarma.it e @pec2.federfarma.it ) sono state già inviate tramite raccomandata nello scorso mese di settembre. In caso di smarrimento è possibile richiederne una copia agli Uffici di Federfarma Napoli